BMW Serie 5 Touring, si conferma la prima della classe tra le Wagon

Trieste. L’avevamo vista sotto i riflettori del Salone internazionale di Ginevra, in anteprima mondiale, la BMW Serie 5 Touring è un autentico gioiello “Made in Germany” che mantiene inalterato il suo Status da più di 25 anni nei quali si è evoluta arrivando alla quinta generazione con un modello sempre nuovo e attuale.

Un auto concepita espressamente per il mercato europeo, disponibile con quattro modelli di propulsore, due dei quali dotati della prestigiosa trazione integrale “intelligente” BMW xDrive. Nel corso dell’anno si susseguiranno ulteriori varianti allestite sia con la trazione posteriore che con quella integrale.

Bmw Italia ha scelto Porto Piccolo di Sistiana come cornice per la nostra prova su strada della nuova Serie 5 Touring.

Nata nel 1991 (prima serie dal 91 al 1997 con 124,704 unità vendute), la serie 5 Touring arriva alla quinta generazione, due in meno rispetto alla variante berlina giunta già alla settima.

La quarta generazione invece introdotta dal 2010 al 2017 ha totalizzato 333,503 di vendite mondiali di cui 25 mila in Italia.

L’Italia infatti è un mercato che ama la serie 5 Touring, scelta al 99,6% con la motorizzazione Diesel di cui il 60% 520D + 520D XDrive e il 98% col cambio automatico.

Sulle Touring il 55% delle vendite è con trazione integrale XDrive mentre l’80% negli allestimenti Business + Luxury e il 17% MSport.

È pur sempre una serie 5 con comfort di guida ed efficienza dinamica da pura BMW.

La scocca è completamente nuova, alleggerita di 100 kg. Nuove anche le sospensioni ad aria auto livellanti al posteriore ma si possono avere le sospensioni più sportive per abbassare l’assetto di 20mm.

Dalla berlina eredita anche le 4 ruote sterzanti abbinate alla trazione integrale.
Una nuova veste e nuove forme che garantiscono una migliore aerodinamica (Cd 0,27), grazie anche alle prese d’aria anteriori e laterali.


Look e Design

Una Station Wagon di classe, un concentrato di eleganza e funzionalità. Uno stile dove si incontrano la cura quasi maniacale nei particolari, la straordinaria disponibilità di spazio con equipaggiamenti all’avanguardia per un piacere nella guida ed un comfort senza paragoni. “Auto Perfetta”, affidabile sia nel lavoro che in tutte le situazioni quotidiane e sicura compagna d’avventura nelle escursioni fuori città.

Forme moderne, plasmate con un sapiente equilibrio di proporzioni, le conferiscono un’eleganza ineguagliabile. Un design maestoso dal quale emerge uno spirito sportivo, esaltato nella versione M SPORT, decisamente aggressiva, che come detto, ha un assetto abbassato di 20 mm.

La sagoma è lavorata con precisione certosina. Nel frontale, i proiettori LED si incastonano come diamanti sulla calandra a doppio rene. I montanti posteriori sono inclinati, conferendo all’auto una linea filante.


Interni

Entrando nell’abitacolo della nuova BMW Serie 5 Touring si “respira” aria funzionalità, comfort e grande “Buongusto”. La funzionalità è garantita da una strumentazione “high quality”, come il display touchscreen o i sistemi relativi alla mobilità ed alla ricerca intelligente di parcheggio grazie all’interconnessione “uomo-macchina” anche con gesti manuali e tra la vettura e gli smartphone. È possibile inoltre pianificare appuntamenti o trasferire piani di viaggio dallo smartphone alla nuova BMW Serie 5 Touring che può essere definita una vera e propria auto multimediale.

Comfort a bordo

Altissimo livello ribadito anche nel comfort grazie ad una nuova sagoma dello schienale, un potenziamento dell’isolamento acustico e una eccezionale studio degli spazi interni. In tema di spazi anche il volume del bagagliaio è stato incrementato a 570 –1700 litri, 30 litri in più rispetto alla precedente versione. Questa quinta generazione consente anche un carico superiore di 120 kg (730 kg totali). L’apertura del portellone posteriore si avvia elettricamente ed è di serie su tutti gli allestimenti; inoltre mantiene l’apertura separata del lunotto posteriore e offre un vano sotto il piano di carico per posizionare la tendina.

Efficienza dinamica

Una delle chiavi di successo di questa BMW sta nella sua leggerezza dalla quale scaturisce un elevato incremento nell’agilità per un’efficienza ottimale. L’assetto della vettura è stato progettato ex novo con riduzione e distribuzione dei pesi ben ponderate. Obbiettivo centrato!

BMW mostra la sua anima High Tech utilizzando materiali eccelsi come la lega leggera e gli acciai altoresistenziali che ha utilizzato sia nella nella scocca che nello chassis.

Elemento leggero e altamente resistente come l’alluminio è stato poi utilizzato nei longheroni delle sospensioni delle ruote e nel cofano del bagagliaio.


Motori

Ma il suo DNA da vero purosangue lo mostra quando inizia a “galoppare”.

L’efficienza dei propulsori BMW TwinPower Turbo e le proprietà aerodinamiche ottimizzate hanno permesso di abbattere, fino all’11%, rispetto ai modelli precedenti, i valori dei consumi e delle emissioni. In ciclo urbano i consumi variano tra 7,7-4,3 litri per 100 chilometri. Mentre le emissioni di CO2 si attestano tra 177-114 grammi per chilometro.

Per le varie tipologie di allestimento i valori dei consumi ed emissioni di CO2 sono suscettibili di variazioni in relazione al motore e alla sezione dei pneumatici considerata.

La nuova BMW 530i Touring, con un motore quattro cilindri a benzina da 2 000 cc, sviluppa una potenza di 252 CV e una coppia massima di 350 Nm. Per questo propulsore è previsto un cambio Steptronic a 8 rapporti. Passa da 0 a 100 km/h in soli 6,5 secondi.

Completa la gamma benzina la BMW 540i xDrive Touring con i sui sei cilindri in linea e 3000 cc di cilindrata. Una vera forza della natura. Cambio Steptronic a 8 rapporti e trazione integrale intelligente BMW xDrive. Questo propulsore scatena la bellezza di 340 CV di potenza con una coppia massima di 450 Nm. L’accelerazione è fulminea, da 0 a 100 km/h in soli 5,1 secondi.

Ai motori benzina si accompagnano gli intramontabili DIESEL.

Il modello BMW 520d Touring con 2000 cc sviluppa una potenza di 190 CV e coppia massima di 400 Nm. Due possibilità per il cambio: uno manuale a 6 rapporti oppure, a richiesta, lo Steptronic a 8 rapporti. Per le sue caratteristiche sviluppa una accelerazione da 0 a 100 km/h di tutto rispetto, attestandosi in 8,0 secondi con il cambio manuale e 7,8 secondi con quello automatico.

La BMW 530d Touring completa la gamma di propulsori diesel con un sei cilindri in linea da 3000 cc che genera 265 CV di potenza con una coppia di punta di 620 Nm. Anche qui un cambio Steptronic a 8 rapporti. Per la trazione si può scegliere tra posteriore oppure integrale.

La BMW 530d Touring in quanto ad accelerazione sa sicuramente farsi valere scattando da 0 a100 km/h in 5,8 secondi, poco al di sotto del modello benzina di pari cilindrata.

Su strada e guida semiautomatica

La Serie 5 Touring può essere definita un’auto “intelligente” con una tecnologia estremamente evoluta che garantisce una formidabile connettività con l’ambiente circostante sviluppando il concetto di guida automatizzata, resa possibile da sistemi come il segnalatore di traffico laterale e di strada con precedenza.

Sistemi di assistenza alla guida dei più evoluti che strizzano l’occhio a alla guida semi autonoma come l’assistente di mantenimento di corsia in grado di proteggere dalle collisioni laterali, oppure un sistema che assiste il guidatore durante le manovre per evitare una possibile collisione. Queste “sentinelle” intervengono sino ai 210 km/h salvando la situazioni nelle condizioni più impegnative. In più è possibile gestire il Parcheggio da remoto con telecomando.

Un leader non deve mai smettere di ricercare la perfezione che, si sa, non è di questo mondo. Raggiungerla è impossibile ma BMW mostra, ancora una volta, di volerci andare vicino.


Prezzi

La nuova Serie 5 Touring è possibile acquistarla con prezzi da 53.300 euro della 520d Business fino a 75.350 euro per la versione più spinta e accessoriata 540i xDrive MSport.

Leave a Comment