Salone di Francoforte 2017: Hyundai ricomincia da tre

Francoforte non è solamente la città che ospita uno dei saloni dell’automobile più importanti al mondo. E’ anche la città che ospita il quartiere generale europeo di Hyundai. Logico quindi aspettarsi qualcosa di importante dalla casa coreana che, in realtà, sta diventando sempre più europea.

Gli appassionati del brand Hyundai, nello stand (padiglione 8 – Stand C 29), troveranno tre nuovi modelli: il SUV Kona, la i30 N (l prima vettura prodotta con il marchio N) e la bella 5 porte i30 Fastback.

 

La nuova Hyundai Kona – il cui lancio commerciale è previso a novembre – è un SUV che ha tutte le carte in regola per affermarsi nel segmento B. Sviluppato su una piattaforma completamente nuova, ha dimensioni compatte e dispone della trazione integrale. Il motore d’ingresso? Il 1.0 Turbo GDI da 120 CV abbinato ad una trasmissione manuale a 6 rapporti. Il più potente? Il 1.6 T-GDI da 177 CV con trazione integrale e cambio automatico doppia frizione a 7 rapporti sviluppato in casa.

Su KONA debutta tanta tecnologia come, per esempio, l’head-up display e un nuovo Multimedia System, che permette l’utilizzo di Apple CarPlay e Android Auto sullo schermo touch da 7’’. Molto ricco il pacchetto di sistemi di sicurezza attiva, che comprende la Frenata Autonoma di Emergenza con Rilevamento Pedoni e Veicoli, il Sistema di Mantenimento della Corsia, l’illuminazione statica degli angoli e la Gestione dei Fari Abbaglianti. A questi si aggiungono il Driver Attention Warning, l’Avviso di Possibili Urti Posteriori e il Rilevatore dell’Angolo Cieco. Gli irriducibili del diesel dovranno aspettare fino alla metà del 2018 periodo in cui si renderanno disponibili i motori di nuova generazione con potenze comprese tra i 115 e i 136 CV.

Oltre 800.00 unità vendute in Europa dal 2008 ad oggi. Questa è la pesante eredità che accompagna il lancio della i30 di terza generazione, che diventa i30 N. Di fatto la prima Hyundai di serie ad alte prestazioni, nata sotto il brand “N” e ispirata alla pluriennale esperienza della casa nel motorsport. Progettata, sviluppata e realizzata in Europa a partire dalla Hyundai i30 5 porte, si basa su tre capisaldi che mirano a esaltare il “piacere di guida”: la tenuta di strada in curva, la vocazione sportiva adatta alla guida di tutti i giorni e le prestazioni da gara. Hyundai i30 N ospita un motore 2.0 T-GDI quattro cilindri abbinato a un cambio manuale a 6 marce a corsa corta e alla trazione anteriore. Due i livelli di potenza disponibili: 250 o 275 CV (con Performance Pack). Entrambe le versioni erogano 353 Nm di coppia e raggiungono i 250 km/h di velocità massima: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 6.4 secondi per la versione da 250 CV e in soli 6.1 secondi per la i30 N più potente.

Vi piacciono le Coupé per di più a 5 porte? Bene, ecco la Hyundai i30 Fastback che, rispetto alla i30 a 5 porte, ha il telaio più basso di 5 millimetri e la rigidità delle sospensioni aumentata del 15%. Interessante la gamma motori che prevede due benzina (il 1.4 T-GDI 4 cilindri da 140 cavalli con trasmissione manuale a sei marce o con il cambio automatico a doppia frizione 7DCT e il 1.0 T-GDI 3 cilindri da 120 cavalli con cambio manuale a sei marce) e il nuovo 1.6 turbodiesel 4 cilindri, declinato in due livelli di potenza (110 e 136 CV), disponibile con cambio manuale a sei marce o cambio automatico 7DCT.

 

Leave a Comment