McLaren Senna GTR Concept: costa “solo” 1 milione di sterline (più tasse)

Ragazzi, quando ci si trova di fronte a simili gioielli, il prezzo (1 milione di sterline più tasse) non conta nulla. Conta solo la voglia di… sognare. Provate ad andare nello stand McLaren, chiudete gli occhi e mettetevi al volante della Senna GTR Concept: se non è un sogno questo!?!

Al Salone di Ginevra McLaren Automotive mira in alto, molto in alto, con la presentazione della vettura esclusivamente dedicata alla pista: la McLaren Senna GTR Concept. Della quale, come rivelato da Mike Flewitt CEO di McLaren Automotive “Ne verranno prodotte solamente 75 pezzi”.

La vettura entra quindi a far parte della famiglia Ultimate Series. “Eccellere su circuito è alla base del retaggio del marchio McLaren ed è importante e di attualità oggi tanto quanto nel passato,” ha spiegato Mike Flewitt.

“La McLaren Senna GTR vettura esclusivamente da pista sarà più potente, con più aderenza e più deportanza – sino a 1,000 kg – della McLaren Senna e stabilirà nuovi record sul giro in pista; il numero molto limitato di clienti che avranno la possibilità di assicurarsi questa vettura saranno proprietari di un oggetto che li porterà a vivere l’esperienza reale di essere su una vettura da corsa senza essere effettivamente allineati sulla griglia di partenza di un circuito”.

Proprio a Ginevra, McLaren inizierà a raccogliere le domande di interesse che proseguiranno a seguito della comunicazione delle esatte specifiche tecniche della McLaren Senna GTR che avverrà nel corso del 2018. La McLaren Senna GTR sarà costruita attorno alla medesima gabbia in fibra di carbonio Monocage III della McLaren Senna cosi da garantire la forza e la rigidità necessarie per una vettura da pista di altissimo livello, con un peso di 1,198 kg vicino al peso a secco della McLaren Senna omologata da strada.

Più potenza e coppia erogate dal motore 4.0 V8 bi-turbo (800 CV e 800 Nm per la versione stradale)– circa 825CV – la vettura sarà più veloce “sul dritto”, rispetto al modello “standard”. Contribuiscono (e non poco) al miglioramento della vettura la nuova trasmissione da competizione, una doppia sospensione a quadrilatero rivisitata e gli pneumatici slick Pirelli – che unitamente ai 1,000kg di deportanza – garantiranno alla McLaren Senna GTR di stabilire il nuovo record per il giro più veloce su pista – fatta eccezione per una Formula 1.

 

Leave a Comment