MAHINDRA: ecco il nuovo KUV100, il piccolo SUV per il mercato europeo

Si chiama KUV100, fa rima con SUV ed è il piccolo “City SUV” appena presentato da Mahindra nel Circuito ACI di Lainate, nei pressi di Milano. E, ovviamente, noi di Formulamotori.it c’eravamo…

A prima vista il KUV100 sembra un mezzo “strano”. No, meglio: originale. Ha un design moderno, elegante e carino, nonostante sia stato disegnato, progettato e sviluppato presso il Mahindra Research Valley a Chennai (India), quindi lontano dall’Europa e, forse, dai gusti degli europei.

L’attitudine SUV è evidenziata dall’andamento verticale dei volumi, dall’ampia luce a terra – con un’altezza dal suolo di 170 mm – e dagli ottimi angoli caratteristici che la rendono in grado di affrontare senza problemi anche tratti in fuoristrada leggeri e strade sterrate: angolo d’attacco 20° – angolo di dosso 16,4° – angolo d’uscita 29°.

Completano il look da sport utility i paraurti bicolore con la grande presa d’aria sportiva, le generose modanature laterali protettive delle portiere, i parasassi  nei paraurti anteriore e posteriore color alluminio. Le misure? Cittadine. 3.700 mm di lunghezza, 1.727 mm di larghezza e 1.655 mm d’altezza.

Poi ti avvicini e scopri che ci sono tanti piccoli particolari “ripresi” dal passato. Come, per esempio, le maniglie delle portiere nascoste, i gruppi ottici leggermente retrò, il muso “mai visto” e il posteriore “visto parecchio” (nel senso che ricorda quello di altre vetture dello stesso segmento). Salendo a bordo, invece, ci incuriosisce innanzitutto la leva del freno a mano molto ma molto “antica” (a noi ricorda quella della mitica Renault) e poi la leva del cambio a mo’ di joystick posizionata nella parte superiore della consolle centrale. Insomma, il nuovo KUV100, con la quale Mahindra vuole conquistare l’Europa (con una netta preferenza per i mercati italiani e spagnoli) non accetta compromessi: piace o non piace.

Il KUV100 è lungo 3,7 metri, ha quindi un design originale, la posizione di guida alta, l’abitacolo spazioso con 5 posti reali, con un bagagliaio di tutto rispetto (da 243 a 473 litri). Sotto il cofano, un tre cilindri a benzina (la sigla è: mFalcon G80), 1.2 litri a iniezione multipoint MPFi con doppia fasatura variabile VVT, Euro 6, per una potenza di 82 CV a 5500 giri/minuto e una coppia massima di 115 Nm a 3500-3600 giri/minuto. La trazione? Anteriore. Gli allestimenti? Due: K6+ (da 11.480 euro) e K8 (da 12.700 euro). Obiettivo vendite: 100 unità al mese. Che, soprattutto dopo averla vista e provata, è sicuramente raggiungibile.

Target: a chi si rivolge. Secondo Mahindra, KUV100 susciterà l’interesse di una clientela eterogenea, di qualsiasi fascia di età. Tanti uomini lo sceglieranno per il mix di funzionalità e design, con un’attenzione ai contenuti tecnici e al rapporto qualità/prezzo. La sua polivalenza e quindi la sua praticità, saranno sicuramente tra gli aspetti più considerati. La clientela femminile ne apprezzerà invece la robustezza, la spaziosità e il comfort, la comodità della posizione di guida alta, il senso di sicurezza offerto dalla migliore visuale e la versatilità.

Seconda auto di famiglia, auto casa-lavoro, auto per single, auto per lei: difficile trovare un’unica etichetta per un veicolo che metterà tutti d’accordo.

Anche le dotazioni non sono niente male.

La plancia ergonomica e intuitiva, include la leva del cambio (5 rapporti) a joystick, comodissima da manovrare così vicina al volante, che rende superflua la consolle tra i sedili. Sul volante si trovano i comandi audio e Bluetooth. KUV100 ha quattro alzacristalli elettrici, l’apertura del bagagliaio comandata dall’interno, il sistema di infotainment con radio e impianto stereo a quattro casse, la presa 12v (anche per i passeggeri posteriori nella versione K8), la porta USB e l’attacco AUX, per collegarsi o ricaricare il telefono cellulare o i dispositivi elettronici. L’auto è dotata di immobilizer. La versione K8 beneficia anche del sistema di apertura delle porte keyless, abbinato all’accensione a pulsante.

Il sistema Easyparking con sensori di parcheggio posteriori, fornito di serie, è un accessorio indispensabile per semplificare le manovre anche negli spazi più ristretti ed evitare ostacoli improvvisi.

KUV100 è dotato anche del sistema di aiuto nelle ripartenze in salita (Hill Hold Control) e di assistenza nelle discese più impegnative o sdrucciolevoli (Hill Descent Control). L’impianto di aria condizionata ha i comandi grandi e intuitivi, ed è ugualmente di serie.

Una nota chic? Le luci ambiente azzurrate (su K8), che creano un’atmosfera rilassante.

 

Leave a Comment