Volvo Cars road to 2025: obiettivo elettrificazione

I numeri parlano da soli: Volvo è il costruttore che negli ultimi mesi è cresciuto, in termini di vendite a livello mondiale, più di tutti. Auto belle, tecnologiche, sicure e servizi ad hoc sono i segreti del suo successo. Il prossimo obiettivo? Realizzare il 50% del fatturato attraverso la vendita di automobili elettriche entro il 2025.

Proprio al Salone di Pechino – in programma in questi giorni – Volvo Cars ha annunciato, infatti, la sua intenzione di arrivare a realizzare il 50% del fatturato attraverso la vendita di automobili elettriche entro il 2025.

Questa comunicazione si aggiunge a quanto annunciato dal costruttore svedese (ma di proprietà cinese) nel 2017, in anticipo rispetto a tutte le altre Case automobilistiche, ovvero che per tutti i nuovi modelli introdotti a partire dal 2019 sarà disponibile una versione mild hybrid, ibrida plug-in o elettrica.

La strategia aziendale che punta a generare la metà del fatturato attraverso la vendita di automobili elettriche entro il 2025 rafforza notevolmente la posizione della Casa in Cina, il mercato leader a livello mondiale per quanto riguarda le vetture elettrificate.

Il governo cinese intende portare le vendite di veicoli alimentati da energie nuove a oltre il 20% delle vendite annue di automobili a livello nazionale entro il 2025, il che equivale a oltre sette milioni di veicoli stando alle previsioni delle autorità cinesi.

Attualmente, Volvo Cars produce in Cina i modelli S90 e S90L T8 Twin Engine. In questi giorni verrà avviata in Cina la produzione della XC60 T8 Twin Engine e ciò implica che presto tutti e tre gli stabilimenti cinesi di Volvo Cars – a Luqiao, Chengdu e Daqing – produrranno automobili ibride plug-in o elettriche a batteria.  

Durante il Salone dell’Auto di Pechino (è il primo evento in cui la casa Automobilistica partecipa esponendo solo vetture ibride plug-in), Volvo Cars ha ribadito con un messaggio visivo la sua posizione di leadership nell’ambito dell’elettrificazione, collegando a prese elettriche tutte le vetture esposte.

La Cina è il mercato singolo più grande di Volvo Cars. Qui le vendite della Casa svedese sono aumentate del 23,3% nel primo trimestre di quest’anno, risultato che ha contribuito alla crescita del 14% delle vendite globali registrata a livello mondiale nel primo trimestre dell’esercizio. Il numero di vetture Volvo vendute in Cina ha superato per la prima volta le 100.000 unità lo scorso anno.

 

Leave a Comment