Face2Face with FCA: parte da Torino la tappa italiana della Formula SAE

Largo ai giovani. Se poi sono anche studenti in ingegneria appassionati di tutto ciò che si muove su ruote, tanto meglio. Per loro, una vetrina molto importante: la tappa italiana della Formula SAE. Scopriamo insieme di cosa si tratta…

E’ stata presentata al Museo dell’Automobile di Torino l’edizione 2018 di

“Face2Face with FCA”, la manifestazione sponsorizzata da Fiat Chrysler Automobiles con l’obiettivo di sostenere i giovani ingegneri che parteciperanno alla tappa italiana della Formula SAE

Come tradizione, anche quest’anno il circuito Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari (Parma) ospiterà dall’11 al 15 luglio l’evento “Formula SAE Italy”, la tappa italiana della più ampia manifestazione internazionale che vede competere ogni anno numerosi studenti di ingegneria.

 

Questa tappa italiana è organizzata dall’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), con la partnership in qualità di main sponsor di Dallara Automobili e Fiat Chrysler Automobiles, che partecipa con il marchio Abarth.

 

Sono oltre sessanta i ragazzi che partecipano, suddivisi in 15 squadre provenienti da 14 Università: Politecnico di Bari, Università della Calabria, Università degli studi Federico II di Napoli, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Pisa, Università degli Studi di Padova, Alma Mater Studiorum – Università degli studi di Bologna, Politecnico di Milano, Università di Trento, Politecnico di Torino, Università La Sapienza, Università degli Studi di Padova, Università Politecnica delle Marche, Università degli Studi di Parma e Università di Brescia.

La Formula SAE (così chiamata dal nome della società ideatrice, Society of Automotive Engineers) è una gara tra studenti universitari che, divisi in team, si impegnano a progettare, costruire e mettere in pista la propria vettura da competizione, valutata attraverso diverse prove, basate su alcuni temi come design, efficienza ingegneristica e sostenibilità dei costi. Anche grazie a Face2Face gli studenti potranno progettare e realizzare la loro monoposto nel miglior modo possibile.

Gli appuntamenti Face2Face – iniziati nel 2014 a cura dell’ingegneria di FCA – sono stati progettati in modo da fornire il massimo supporto alle università italiane iscritte alla Formula SAE Italy. Quest’anno le attività della giornata sono concentrate sulla preparazione delle presentazioni che i ragazzi dovranno effettuare a luglio: Business Plan, Engineering Design e Cost Analysis. Le valutazioni sono focalizzate su contenuto, organizzazione, illustrazione dei progetti e dei relativi costi nonché sull’abilità nel rispondere alle domande dei giudici.

L’impegnativa giornata dei ragazzi è “alleggerita” da un visita al Museo, dove è possibile ammirare le numerose vetture della collezione lungo un percorso espositivo che oltre a valorizzare i modelli, permette anche di conoscere la storia dell’industria automobilistica dagli esordi a oggi.

 

Leave a Comment