Groupe PSA: tutti i modelli sono omologati WLTP

Quello dei consumi e delle emissioni è un tema di grandissima attualità e il Gruppo PSA, da questo punto di vista, è sicuramente all’avanguardia. Tutti i suoi modelli, infatti, sono omologati in base al protocollo WLTP (Worldwide harmonised Light vehicles Test Procedure).

 Ok produrre macchine belle e prestazionali, ma se queste sono anche in regola con le severe norme sui consumi e sulle emissioni, tanto meglio. Per il Gruppo PSA diventa quindi un vanto poter dichiarare che tutti i suoi modelli sono oggi omologati in base al protocollo WLTP (Worldwide harmonised Light vehicles Test Procedure). E’ la nuova procedura per misurare in maniera più realistica i consumi e le emissioni di tutte le nuove auto, precedentemente misurati tramite la procedura NEDC (New European Driving Cycle). Questo nuovo standard delle emissioni è entrato in vigore l’1 settembre e il gruppo francese è da parecchi anni che sostiene pubblicamente la procedura WLTP, con tanto di pubblicazione dei dati dei consumi e delle emissioni degli NOx e PN ottenuti in condizioni di guida reali da più di 1.000 modelli dei marchi Peugeot, Citroen, DS, Opel e Vauxhall.

La prossima tappa sarà la norma Euro 6D TEMP, obbligatoria su tutte le nuove auto vendute a partire da settembre 2019.

“Le nostre scelte tecnologiche per trattare le emissioni inquinanti, come la SCR introdotta nel 2013 su tutti i nostri motori Diesel e, più di recente, il GPF sui motori benzina a iniezione diretta – spiega Gilles Le Borgne, Direttore della qualità e dell’ingegneria di Groupe PSA – ci permettono di proporre ai clienti dei veicoli rispettosi dell’ambiente”.

WLTP & NEDC: per saperne di più. Introdotto nel 1973 e aggiornato nel 1992, il New European Driving Cycle (NEDC) è il ciclo di omologazione dei veicoli commercializzati nel mercato europeo usato per misurare i consumi e le emissioni inquinanti secondo uno standard di 11 chilometri a una velocità media di 34 km/h. Attualmente è entrata in vigore la norma Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures (WLTP), che si avvicina maggiormente alle condizioni di guida reali, con oltre 23 chilometri da percorrere a una velocità media di 46,5 km/h. Questi test vengono condotti da servizi tecnici indipendenti, e sono destinati a fornire informazioni standardizzate, per qualunque marca e modello. Questo ciclo funge da base alla convalida della norma Euro 6.2, che riduce ulteriormente i limiti di emissione del particolato fine.

Dal 1° settembre tutti i modelli sono esclusivamente omologati secondo il test WLTP. Fatta eccezione per gli stock già approvati con il protocollo NEDC, che potranno essere commercializzati fino al 31 dicembre, a partire dal 1° gennaio 2019 nei punti vendita potranno essere esposti solo i valori di consumo ed emissioni della norma WLTP.

Leave a Comment