MV27GT, esplosione vesuviana

L’ultimo modello del cantiere campano esaltato dal nuovo motore Mercury Verado da 300 cavalli

di Carlo Zazzera

Nasce all’ombra del Vesuvio uno dei gommoni più performanti del 2018. Il cantiere campano MV, reduce dai successi di diversi modelli tra cui il Mito45, barca dell’anno 2016 al salone di Genova, ha presentato in anteprima a Napoli il nuovo 27 piedi versione Gran Turismo. L’MV27GT è un battello molto performante che conferma la qualità nella costruzione dei prodotti dell’azienda campana, che grazie ai motori Mercury di nuova generazione possono esprimersi al meglio.

  

A bordo

Il gommone si presenta molto comodo negli spazi, con una console centrale e leggermente spostata a prua che rende la zona poppiera molto ampia, con un divanetto a U e una seduta alle spalle del poggiaschiena di guida. Naturalmente il divanetto può diventare un ampio prendisole ma anche ospitare un tavolo al centro.

Particolarmente comodo è il poggiaschiena, cosa rara su questi tipi di battelli, così come il paravento, leggermente più alto di quelli classici e che quindi permette una visuale ideale coprendo dal vento, senza però incidere sulle prestazioni. L’area di prua, come quella di poppa, presenta una seduta richiudibile davanti alla console e un grande divanetto a U facilmente trasformabile in prendisole o attrezzabile con un tavolino.

Da segnalare che tutto il battello è progettato con un sistema modulare che permette di configurarlo in base alle richieste dell’armatore senza stravolgere il progetto iniziale. Comoda anche l’ancora a vista, così come i passaggi laterali poppa-prua e le plancette di poppa con scaletta a scomparsa.

Prova in mare

La prova in acqua è stata effettuata nel golfo di Napoli in condizioni ideali, con mare calmo e un leggero vento da ovest, con tre persone a bordo e serbatoi abbastanza scarichi. Quello che ha colpito subito è la potenza del nuovo motore Mercury Verado da 300cv che stupisce per reattività e tenuta sul lungo.

La planata viene raggiunta in un tempo davvero breve e, a dispetto dei dati forniti da Mercury sulle prestazioni massime (51,3 nodi a 5900 giri\minuto) siamo riusciti a portare il battello a 6000 giri\minuto raggiungendo i 53,6 nodi grazie alle condizioni ottimali del mare. Interessanti i dati a velocità di crociera, con 23 nodi a soli 3000 giri e un consumo di 23 litri\ora. In assoluto la dote migliore in navigazione è la risposta della carena alle sollecitazioni, con una tenuta perfetta sia in velocità sia in virata, stretta o larga, senza mai sbandare o dare la sensazione di perderne il controllo. Un battello progettato e realizzato in modo ottimale che sarà sicuramente all’altezza dei successi dei suoi predecessori sul mercato.

http://www.mvmarine.it/mv-27gt/

Leave a Comment