Extra 76, successo per il nuovo progetto di Palumbo Superyachts

Venduto a un armatore europeo il primo modello della nuova linea

Extra Yachts, brand di Palumbo Superyachts, ha annunciato la vendita a un armatore europeo del primo motoryacht Extra 76 presentato ufficialmente al pubblico in occasione del Cannes Yachting Festival a settembre 2018. L’Extra 76 è il capostipite di una linea altamente innovativa che ad oggi include 6 modelli (76, 86, 86 Fast, 93, 120 Alloy e 130 Alloy), di cui altri tre esemplari sono già stati venduti e saranno consegnati nell’estate 2019.

La linea Extra

La nuova linea Extra, disegnata da Francesco Guida, sviluppa un nuovo concetto di crociera e regala ai propri ospiti l’emozione di vivere a pieno il contatto con la natura, creando un intenso feeling con il mare sia in navigazione che alla fonda, grazie al massimo comfort offerto dalle ampie volumetrie interne ed esterne.

Le generose finestrature, senza soluzione di continuità, offrono la magica sensazione di trovarsi all’interno di una grande cupola di cristallo, che dona una ineguagliabile luminosità e panoramicità agli esclusivi living interni.

I nuovi modelli Extra saranno presentati al Cannes Yachting Festival (86 e 93) e al Monaco Yacht Show (130 Alloy) nel settembre 2019.

Il layout

Extra 76, con i suoi 6,8 metri di larghezza, ha volumi di salone e pozzetto record per la categoria e regala ai propri ospiti l’emozione di vivere appieno il contatto con la natura. Il layout della zona giorno prevede la cucina posizionata a poppa che, attraverso un’ampia e luminosa vetrata con sistema up/down, consente una diretta comunicazione con l’area dining esterna.

Il ponte inferiore

Sul ponte inferiore, la cabina armatoriale a tutto baglio dispone di un’originale zona ingresso che dona privacy agli occupanti. Le tre cabine ospiti propongono due doppie con letti singoli e una originale Vip verso prua, con schermature e armadiature disposte in modo da insonorizzare perfettamente l’ambiente rispetto alla zona equipaggio. L’eccezionale pozzetto/beach club di oltre 50 metri quadrati si sviluppa su tre livelli degradanti verso l’acqua.

Il fly deck

Il fly deck offre una seconda timoneria, un maxi prendisole a tutto baglio ed un bar asservito ad un living composto da un divano a C, per godere a pieno, e da posizione sopraelevata, lunghe e piacevoli traversate o pranzi conviviali in rada.

Leave a Comment