Suzuki GSX250R, la sportiva “giovane” finalmente disponibile anche in Italia

Suzuki GSX250R, una “new entry” nel listino Italia della prestigiosa casa nipponica ad una cifra compresa tra i 5.340 ed i 5.454 euro.

Ispirata alle storiche GSX-R, amplia la gamma con un modello dalla chiara impronta sportiva che certamente farà breccia sui giovani. Sarà disponibile in due colori: nero e blue MotoGP.

Sfoggia un look da “atleta” di rango ribadito da freni con dischi a margherita e cerchi da 17” in lega a 10 razze ai quali si abbina un’elegante carenatura con una coda snella ed un cupolino aggressivo.

Monta un propulsore bicilindrico da 248 cc che garantisce 25 CV di potenza a 8.000 giri e una coppia massima di 23,4 Nm a 6.500 giri. Un consumo di appena 32,5 km/l permette un’autonomia di circa 480 km, grazie al serbatoio da 15 litri, dimostrando la sua versatilità anche nei lunghi percorsi turistici.

Con un’impostazione ergonomica e confortevole, si dimostra nella guida agile e docile, ideale come “entry level” per chi si vuole affacciare al mondo sportivo senza peraltro rinunciare ad una fulminea rapidità nel salire di giri con garanzia di totale efficienza.

La sella, posizionata a 790 mm da terra, consente al centauro di poggiare saldamente i piedi bilanciando con estrema facilità i 181 kg di peso. Un assetto ben tarato ed una solida ciclistica rendono piacevoli anche i percorsi su strade tortuose dove si può apprezzare l’angolazione dei semi manubri che assicurano un completo controllo senza affaticare le braccia. La vivacità del motore garantisce una pronta risposta dell’acceleratore regalando una guida veramente divertente anche con il secondo passeggero.

Insomma, una moto che soddisfa un po’ tutti, adatta ai neopatentati in grado comunque di regalare grandi emozioni anche ad un esperto centauro.

Leave a Comment