Nuovo Koleos, il muscoloso D-SUV Renault con classe da raffinata berlina

Helsinki. Continua inarrestabile, la crescita del segmento D-SUV, in Europa e in Italia. Negli ultimi due anni, il numero dei clienti che hanno scelto questa tipologia di vettura, è aumentato addirittura del 50%.

Renault, tra i costruttori leader nel pianeta degli Sport Utility Vehicle, propone la Nuova Koleos che della vecchia generazione mantiene solo il nome.

Cambia animo e arriva sotto le spoglie di un possente ed elegante SUV, che va ad affiancare Talisman nella fascia alto di gamma del marchio.

Un’auto dalla vocazione globale, commercializzato in cinque continenti, Koleos è stato presentato per la prima volta al Salone Internazionale dell’Auto di Pechino nel 2016 e da giugno finalmente in Europa.

Design

Bella da vedere fuori e dentro comfort da berlina di alta classe; Koleos è un’autentica espressione del Top di Gamma Renault al pari di Espace, Talisman e Talisman Sporter con le quali ha in comune un particolare linguaggio estetico. Linee raffinate e forma robusta e atletica ne sono un esempio insieme al passo ungo e agli sbalzi ridotti protagonisti di una silhouette equilibrata.

Guardandola dritta negli occhi, spicca un frontale imponente caratterizzato da un’ampia calandra dove è stata incastonata la losanga Renault e da un inserto cromato che collega i gruppi ottici.

Il nuovo disegno dei fari insieme a delicati elementi cromati conferiscono un’eleganza al pari di un “lottatore greco-romano”, muscoloso ma con una straordinaria armonia anatomica con un allestimento che può essere personalizzato anche con un’ampia scelta di cerchi da 17 a 19”.

La configurazione del posteriore conferma la robustezza di Koleos e una seconda linea inferiore orizzontale collega i terminali di scarico. Il portellone si apre elettricamente anche con un movimento del piede mentre tra gli accessori è disponibile il nuovo gancio di traino motorizzato completamente elettrico che contente di rimorchiare fino a 2 tonnellate.

Interni

Perfetta sintesi tra SUV e berlina, oltre il design, vanta un comfort e un’abitabilità esagerati con spazi davvero ampi come l’altezza libera sopra la testa o la larghezza ai gomiti e alle spalle. Cinque adulti siedono in assoluta comodità, anche nei sedili posteriori usufruendo di un raggio alle ginocchia di 289 mm. Anche l’accesso a bordo viene facilitato dall’ampia apertura delle portiere 70° quelle anteriori e 77° le posteriori.

I sedili anteriori, costituiti da schiuma a densità variabile sono ampi e avvolgenti garantendo una seduta veramente confortevole. Secondo le versioni sono dotati di regolazioni elettriche, riscaldamento e ventilazione. Coì anche il volante è riscaldabile e il parabrezza autosbrinante.

Il vano bagagli garantisce 579 litri (831 litri fino al tetto) ma può arrivare a 1.795 grazie al sistema “Easy Break” che, azionato da apposite maniglie, consente di ripiegare il divano posteriore. Ai vani portaoggetti sono stati dedicati 35 litri tra cui un vano chiuso in plancia da 11 ed uno da 7 nella consolle.

Una vettura di classe non può prescindere da una dotazione di bordo adeguata al proprio livello. Sulla plancia spicca un ampio schermo da 7” a 8,7” relativo all’impianto multimediale R-link 2 con interfacce Apple CarPlay e Android Auto. Fedeltà del suono sublime, assicurata da un “Bose” con 13 altoparlanti, offre un livello di realismo sonoro simile a una prestazione musicale “live”, in totale silenzio grazie all’eccellente isolamento acustico del veicolo.

L’avviso di abbandono corsia, la frenata automatica d’emergenza, il parcheggio assistito e il riconoscimento della segnaletica sono sistemi avanzati di supporto alla guida ai quali si abbina l’equipaggiamento di sicurezza come i poggiatesta anti-colpo di frusta, cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatori di carico o i ganci Isofix sui sedili posteriori a norma per i seggiolini da bambino.

In offroad e su strada

Durante la nostra prova in fuoristrada, in un circuito a poca distanza da Helsinki, realizzato appositamente per test specifici, nuova Koleos ha affrontato con disinvoltura gli impegnativi tracciati, guadi, salite e discese grazie anche all’angolo d’attacco di 19° e di uscita di 26°.

La lunghezza di 4,67 metri, la larghezza di 1,843 metri, l’altezza complessiva di 1,678 metri, un passo di 2,71 metri e un’altezza libera dal suolo di oltre 20 cm abbinate ad una avanzata tecnologia 4×4, conferiscono a quest’auto elevate capacità all-road, andando a completare la gamma dei crossover, Captur e Kadjar.

Il sistema di trazione integrale, l’ALL MODE 4×4-i è dotato di vari sensori per gestire la trazione a seconda del terreno e suddivide la coppia tra le ruote anteriori e posteriori per garantire totale affidabilità in qualunque circostanza. Offre un comportamento più dinamico, migliore stabilità e sicurezza su strada, ottimizzando, inoltre, la ripartizione della coppia tra ruote anteriori e posteriori.

Motori

Due motorizzazioni esclusivamente diesel animano questo SUV che può essere equipaggiato da una trasmissione manuale o automatica X- Tronic.

Il primo, un 1.6 dCi, è un 4 cilindri 16 valvole. Sviluppa 130 CV a 4.000 g/min e una coppia di 320 Nm tra 1.750 e 2.250 g/min ed è disponibile esclusivamente in versione 2W, con trasmissione manuale a sei marce.

Il secondo, un 2.0 dCi, anche questo un 4 cilindri 16 valvole, equipaggiato con turbo a geometria variabile, rampa d’iniezione pressurizzata a 1.600 bar e iniettori piezoelettrici, sfodera 175 CV a 3.750 g/min e una coppia di 380 Nm tra 2.000 e 3.000 g/min. Questa tipologia di propulsore è associata alla trazione anteriore o integrale e alla trasmissione manuale o automatica X-Tronic. Quest’ultima assicura una reattività istantanea alle forti accelerazioni, una guida fluida e silenziosa e consumi ridotti rispetto a una trasmissione automatica tradizionale. Inoltre permette di selezionare la modalità sequenziale a 7 rapporti, per usufruire del freno motore.

Prodotto in Corea e sviluppato in Francia, nuovo Koleos è il risultato di ferrei test statici e dinamici con oltre un milione di km percorsi, destinati ad assicurare un pieno standard Renault per affrontare sempre e comunque qualunque percorso in condizioni climatiche estreme; ad esempio la prova in Lapponia a fondo stradale sconnesso trovato nel cuore della Russia. Inoltre sono state messe a dura prova un po’ tutte le parti del veicolo in modo da simulare anni di utilizzo.

Ebbene Nuovo Koleos ha superato gli esami a pieni voti e in campo della sicurezza punta alle 5 stelle EuroNcap.

Prezzi e allestimenti

In Italia il lancio è previsto per il 16 settembre con 2 open weekend. Koleos viene proposto in tre versioni, Zen, Intens, Initiale Paris con prezzi compresi tra i 31.100 e 43.200 euro (prezzi e allestimenti in dettaglio nelle foto della gallery).

Leave a Comment