Renault Master e Trafic: icona si nasce

“Tailor Made”, “Fatti su misura”. E’ il claim che meglio si abbina per il lancio dei nuovi Renault Master e Trafic, protagonisti assoluti del settore veicoli commerciali leggeri.“Per Renault Master e Trafic parlano i numeri – esordisce così Francesco Fontana Giusti, direttore della comunicazione di Gruppo Renault Italia – Dal lancio nel 1980, Master e Trafic si sono imposti come modelli indispensabili, un vero must del mercato dei veicoli commerciali leggeri con 2,4 milioni di Master e 2.0 milioni di Trafic in 50 Paesi”.

Protagonista del mercato dei furgoni da 120 anni, il Gruppo Renault rinnova quindi la sua gamma di veicoli commerciali per farla evolvere verso più design, maggiore connettività e soluzioni su misura. Per soddisfare ancora meglio i clienti professionali, Renault introduce un livello di qualità comparabile a quello che caratterizza le auto ad uso privato. E non sono semplici parole perché, dopo averli provati da Milano a Lecco e dintorni, l’unica differenza che abbiamo notato rispetto ad una automobile, è quella relativa alle… dimensioni. Che, ovviamente, sono molto più grandi. Per quanto riguarda comodità, piacere di guida, connettività, prestazioni, e chi più ne ha più ne metta, nessuna differenza. Anzi, Master e Trafic, in più, hanno la caratteristica di essere degli “uffici viaggianti”, con tanto di vani porta-oggetti utilissimi, porta-bicchieri e porta-bottiglie, mensola che fa da poggia documenti o da tavolino utili e comodo per mangiare e interfaccia uomo-mezzo che garantisce un completa connessione con il mondo intero. Sono presneti, infatti, carica batterie a induzione per smartphone; alloggiamento per tablet digitale nella parte centrale della plancia e soluzioni multimediali connesse performanti come R-LINK Evolution e Media Nav Evolution (compatibile con Android Auto™ ed Apple CarPlay™, a seconda della versione).

Insomma, gli standard della gamma veicoli commerciali leggeri e del trasporto persone, si sono notevolmente elevati e con questi due nuovi prodotti il Gruppo Renault ribadisce la sua volontà di passare dalla leadership europea a quella mondiale in linea con gli obiettivi del suo piano strategico Drive The Future (2017-2022).

“Si tratta di una grandissima ambizione – precisa Fontana Giusti – che passa da obiettivi strategici ben precisi: aumentare le vendite dei veicoli commerciali di più del 40%; raddoppiare la copertura del mercato passando dal 24% a più del 50%; rimanere il leader dei veicoli commerciali elettrici elettrificando il 100% dei furgoni (veicoli commerciali ad esclusione del pick-up); diventare il primo attore mondiale dei veicoli commerciali, con oltre 2,5 milioni di unità all’anno, grazie all’Alleanza con Nissan e Mitsubishi”.

Nuovo Renault Master: tanta roba

Dotato di un nuovo frontale, il nuovo Master si rinnova anche negli interni offrendo una maggiore qualità percepita con un abitacolo più funzionale e più pratico: inserti cromati, nuove sellerie, cockpit dotato di un ufficio mobile sempre più arricchito.

Le nuove motorizzazioni 2.3 dCi gli conferiscono maggiore potenza e coppia e meno consumi. Nuovi dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) vengono introdotti per rendere più sicuro e semplificato il suo utilizzo. Nuovo Master Z.E., 4° veicolo elettrico di Renault, completa la gamma dei veicoli commerciali leggeri del Gruppo dal 2017. IL Master di quarta generazione è disponibile in 400 versioni, 3 altezze e 4 lunghezze e un volume utile che va da 8 a 22 m3.

E’ già disponibile nelle due versioni ICE e ICE Plus (+ 1.500 euro) con prezzi che partono da 25.900 euro.

Abitacolo: materiali pregiati tanta comodità

La qualità deli interni è migliorata grazie all’utilizzo di materiali più pregiati, più scuri e meno lucidi. I designer hanno rivisitato il modello con linee più orizzontali, più semplici ed essenziali.

Elegante e funzionale, ora propone una nuova plancia ridisegnata con ampi vani portaoggetti aperti o chiusi; inserti cromati su bocchette di ventilazione, comandi del climatizzatore e nuovo volante; nuovo pomello della leva del cambio nero con bordi cromati; nuove sedili; cruscotto dotato di display digitale TFT 3,5”; schermo del navigatore completamente integrato nella parte centrale della plancia, con i sistemi R-LINK Evolution o Media Nav Evolution.

Sotto il cofano un rinnovato motore 2.3 dCi

Nuovo Master è dotato di una nuova gamma di motorizzazioni 2.3 dCi ancora più adatte all’utilizzo degli operatori professionali. Queste motorizzazioni sono conformi alle norme Euro 6d-temp Evap ISC/Euro 6d (a seconda del volume e della massa dei veicoli) e dispongono di tecnologia Twin Turbo. Presentano maggiore potenza e coppia: fino a 180 cv e 400 Nm per favorire dinamicità e reattività. Consentono significativi risparmi sui consumi che vanno fino a 1l/100 km (valori NEDC correlati). Queste motorizzazioni possono essere associate, a seconda della versione, a una trasmissione manuale 6 rapporti o a una trasmissione robotizzata 6 rapporti. Possono inoltre contare sulle ultime tecnologie antinquinamento, come il sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR).

Ci sarà anche la versione 100% elettrica Master Z.E.

Particolarmente adatto alle consegne dell’ultimo miglio nei centri urbani, il grande furgone elettrico Nuovo Master Z.E. si rivolge a tutti gli operatori professionali sensibili alle problematiche ambientali. Offre un’autonomia reale di 120 km, adeguata all’attività di consegna giornaliera dell’ultimo miglio e ad altri utilizzi professionali in ambiente urbano. La ricarica completa di Master Z.E. richiede 6 ore con la WallBox 32A / 7,4 kW.

Il motore elettrico R75 ad alta efficienza energetica ha una potenza di 57 kW (equivalente a 76 CV), ereditato da ZOE. Questo motore, già montato su ZOE e Kangoo Z.E., permette al nuovo Master Z.E. di trovarsi perfettamente a suo agio in ambienti urbani e extraurbani. Il nuovo Master Z.E. è disponibile in 6 versioni, con la scelta tra 3 lunghezze e 2 altezze.

Le 4 versioni di furgoni propongono un volume utile da 8 a 13 m3. Le 2 versioni pianale-cabinato, disponibili nelle lunghezze L2 e L3, rappresentano la base ideale per allestimenti in carrozzeria gran volume, per trasportare fino a 22 m3.

Nuovo Renault Trafic: chiamatemi “icona”

Lanciato nel 1980, Renault Trafic si attesta nella Top 3 dei furgoni di dimensioni medie in Europa con oltre 2 milioni di unità vendute, di cui 97.422 unità nel 2018. Trafic è disponibile in 300 versioni, con 2 lunghezze e 2 altezze e un volume utile che va da 3,2 a 8,6 m3.

Renault ridisegna le linee di Nuovo Trafic con una calandra più espressiva, proiettori Full LED e una versatilità ancora più accentuata. La trasmissione automatica EDC, grande novità del 2019, offre comfort e flessibilità sia nelle manovre quotidiane che su strada. Vero e proprio strumento di lavoro, è al passo con i tempi grazie alla sua agilità, connettività ed ergonomia rivisitata. Dotato di nuove motorizzazioni 2.0 dCi, risponde alle esigenze di tutti i momenti della vita professionale, ma anche agli utilizzi personali. Renault Trafic è proposto anche nelle versioni per il trasporto persone Combi, Bus e SpaceClass.

Evoluzioni esterne per un design più espressivo

Il n Trafic condivide la propria identità visiva con gli altri modelli della gamma di veicoli commerciali Renault. Il frontale, più espressivo, ora può contare su nuovi proiettori Full LED, più tecnologici, dinamici e performanti; la calandra più incisiva, con la losanga valorizzata e una nuova griglia arricchita da inserti cromati e la tinta opaca “Grigio Urbano”.

Interni confortevoli per più armonia a bordo

Dai sedili alla leva del cambio in pelle, passando per l’armoniosa plancia, ogni singolo dettaglio è stato riprogettato per migliorare l’esperienza del conducente e dei passeggeri.

Le sensazioni di guida da autovettura sono accentuate dal comfort e dal posto guida, con plancia più moderna, che integra cromature satinate su bocchette, profilo della consolle centrale, comando del climatizzatore, leva del cambio, strumentazioni; nuovo pomello della leva del cambio; nuovi sedili, più ergonomici, fin dall’entry level, con una consistenza al tatto più qualitativa e sostenibile

Motore 2.0 dCi e la grande novità del cambio automatico

Nuovo Trafic è dotato di una nuova gamma di motorizzazioni 2.0 l dCi, ancora più adatte all’utilizzo professionale. Queste motorizzazioni sono oggi conformi alle norme Euro 6d-temp EVAP ISC. Grazie al turbocompressore a geometria variabile, registrano un aumento della potenza e della coppia fino a 170 cv e 380 Nm rispettivamente. Assicurano un risparmio di carburante fino a 0,6 l/100 km (valori NEDC correlati; sul motore 145 cv). Beneficiano sempre delle ultime tecnologie antinquinamento, come il sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR). La grandenovità è che, sulle due potenze superiori, questi motori possono oggi essere associati ad una trasmissione automatica a doppia frizione EDC6, che garantisce una risposta pulita e rapida al passaggio di rapporto. E’ un sistema di qualità fornito dal leader mondiale dei sistemi di trasmissione automobilistica Getrag.

Nuovo ufficio mobile connesso

Nuovo Renault Trafic si trasforma in un vero e proprio ufficio mobile connesso che comprende connettività a bordo con soluzioni multimediali performanti (R-LINK Evolution e Media Nav Evolution con display multi-touch, compatibile con Android Auto™ ed Apple CarPlay™e nuova radio 1DIN R&Go e nuovo microfono per una maggiore qualità di comunicazione.

CS – Nuovo MASTER e Nuovo TRAFIC: la rivoluzione tecnologica passa per i motori più potenti di sempre

Renault Trafic diventa… ufficio

Una delle migliori capacità del mercato per i vani portaoggetti, con 90 litri, compreso un vano da 54 litri sotto la panchetta passeggero. Ottimo lo schienale panchetta ribaltabile, che lascia lo spazio per il computer; verrà sicuramente apprezzati il vano portaoggetti e tavolino scrittoio con clip per i fogli e i supporti per smartphone e tablet.

 

La gamma italiana

Innovazione anche nella composizione della gamma Italia: alla versione ICE si affianca la versione ICE PLUS (+ 1.500 euro), che presenta in base i fari fendinebbia, il media nav, la parking camera con i sensori di parcheggio nonché il wide view Mirror (per una visione completa dell’angolo morto a destra del conducente). La gamma ICE PLUS permette quindi di offrire ai clienti più esigenti un veicolo completo e razionale mantenendo invariata la possibilità di personalizzare il veicolo in base alle proprie esigenze. I prezzi, infine, partono da 24.330 euro.

 

Leave a Comment