Nuovo Renault Koleos: il bello e la bestia

Renault Italia ha scelto le cave Michelangelo di Carrara per presentare sul mercato italiano il nuovo Koleos. In pratica, la “Bestia” che rende omaggio a David, il “Bello” di Michelangelo.Nello scenario dantesco dei gradoni candidi di marmo compare lui, il nuovo Koleos che, forte delle sue 305,940 unità vendute dal 2016 ad oggi, ha l’arduo compito di confermare un grandissimo successo. Soprattutto in Italia, terzo Paese di importanza per il suv premium targato Renault.

La domanda diventa d’obbligo: perché, sotto il cofano, un unico motore diesel proposto in due potenze (150 e 190 cavalli) proprio quando l’automobile ha impostato il navigatore, destinazione elettrificazione? “Semplice – risponde Francesco Fontana Giusti direttore della comunicazione gruppo Renault Italia – perché il diesel, nel segmento D, la fa da padrone grazie al 76% contro, per esempio, l’11% dell’ibrido”. Risposta, secondo noi, molto debole e fin troppo diplomatica, ma che accettiamo e giriamo a tutti i nostri lettori.

“Il design di Renault Koleos – spiega Fontana Giusti – rimane il primo criterio di acquisto dei clienti. Proposto con due motorizzazioni dCi e nei tre allestimenti Business, Executive e Initiale Paris, è in vendita con prezzi che partono da 35.300 euro”.

Il nuovo Koleos per il mercato italiano

Nuovo Koleos è commercializzato in Italia a partire da 35.300 euro (dCi 150 X-Tronic) e 39.500 euro (dCi 190 X-Tronic All mode 4×4-i) sul livello Business.

L’offerta Italia del nuovo Koleos propone tre equipaggiamenti: Business, Executive e Initiale Paris. Tutti i livelli di equipaggiamento hanno la doppia proposta di motorizzazioni: Blue dCi 150 X-Tronic e Blue dCi 190 X-Tronic All Mode 4×4-i.

A partire dal livello Business il nuovo Koleos è equipaggiato di serie con cerchi in lega da 18”, sensori di parcheggio posteriori, rilevatore di stanchezza, il Sistema di frenata d’emergenza attiva con rilevamento pedoni, il rilevamento dei segnali stradali. Il livello Executive offre di serie i cerchi da 19”, sensori di parcheggio anteriori, e i Fari Full LED PURE VISION, inoltre il touchscreen diventa da 8,7”, l’Easy park assist, il Parking Camera, il sensore angolo morto. L’alto di gamma Initiale Paris, oltre agli equipaggiamenti presenti sugli altri livelli (come i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida) offre di serie il sistema Bose Sound System, il Cruise Control Adattivo, i cerchi in lega da 19” specifici Initiale Paris, il portabagagli con apertura e chiusura mani libere, la funzione massaggio e memory per il sedile conducente, i sedili anteriori conducente e passeggero estendibili, riscaldati e ventilati e le nuove sellerie in pelle nappa, il prezzo di partenza sul 150 cv X-Tronic è di 41.700 euro.

Il Design come primo motivo di acquisto

Il frontale è, secondo noi, la parte più bella, con la calandra più evidente, linea cromata per tutta la lunghezza e fendinebbia evidenziati dalla cromatura. Anche la parte posteriore è stata ridisegnata con ski più alti e luce dello stop allungata, doppio terminale di scarico che dona più sportività.

Salendo a bordo si apprezzano l’utilizzo di materiali di buona qualità, l’enorme spazio a disposizione di tutti i passeggeri, le nuove finiture curate, le varie cromature satinate per inserti volante, leva del cambio e bocchette. Bella ed elegante la plancia, così come la leva del cambio e il touchscreen sviluppato verticalmente.

Nuovo Koleos afferma il suo stile ed esalta il suo appeal. Il nuovo Koleos ha un frontale più distintivo, con una griglia della calandra dai rilievi più evidenti, è anche la linea cromata che si sviluppa per tutta la lunghezza del paraurti. Fari fendinebbia più evidenziati e nuovi ski più imponenti. Così come per la parte anteriore, anche il posteriore è stato ridisegnato, con ski che si sviluppano più in alto e una linea cromata che riprende il frontale. Sopravvive il doppio terminale di scarico che gli conferisce un tocco di sportività.

Il design esterno è caratterizzato anche dai nuovi cerchi in lega diamantati da 18” Taika e 19” Kavea, una nuova tinta Rosso Granato, che mette in risalto i volumi e le linee di Nuovo Koleos, con riflessi corposi e profondi che sfumano dal nero al rosso. I segni distintivi restano i profili cromati che si sviluppano orizzontalmente lungo tutto il parafango, che accentua la lunghezza percepita del cofano, e i nuovi elementi cromati presenti sul parafango stesso.

La versione alto di gamma Initiale Paris aggiunge a tutto questo ulteriori elementi stilistici specifici, come i cerchi diamantati da 19” e il logo Initiale Paris sulla calandra e sulle bocchette del parafango anteriore. Anche la tinta metallizzata Nero Ametista è riservata in esclusiva a Initiale Paris.

Praticamente un salotto

Il nuovo Koleos si rinnova anche nell’abitacolo. Sono nuove le finiture sempre più curate, cromature satinate per gli inserti del volante, leva del cambio e bocchette. Internamente i materiali diventano più soft, li troviamo nel cruscotto e nelle guarnizioni delle porte.

Per la versione INITIALE PARIS sono proposte due nuove sellerie in Nappa: nero carbonio e grigio sabbia chiaro. Impreziosite da doppie impunture che valorizzano il disegno dei sedili, queste sellerie sono personalizzate INITIALE PARIS, ricordando il mondo della haute couture. Il nuovo Koleos INITIALE PARIS si distingue anche per le decorazioni e il logo specifico su plancia, volante, pannelli interni delle porte, battitacco e tappetini. I vetri laterali stratificati offrono un maggior comfort acustico.

Il sistema multimediale e di navigazione R-LINK 2 viene proposto in due formati di display: orizzontale da 7” o verticale da 8,7”. Compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, la funzione di Smartphone Replication sullo schermo si attiva anche in modalità verticale per facilitare la lettura, con una visualizzazione Apple CarPlay a schermo intero. Nuovo Koleos dispone di una funzione di riconoscimento vocale tramite un comando di attivazione presente sul volante, per gestire la navigazione, la telefonia, le App, la lettura delle e-mail e la radio.

Parola d’ordine: comfort e benessere

Dimensioni generose e abitabilità record, il nuovo Koleos migliora il comfort e il benessere dei passeggeri. La lunghezza di 4.672 mm e il passo di 2.704 mm, regalano massima spaziosità ed ospitalità interna; il bagagliaio beneficia della massima spaziosità. I passeggeri usufruiscono di un raggio alle ginocchia di 289mm, migliore della categoria, un’altezza libera dal suolo e di una larghezza alle spalle e ai gomiti generose. Il suv è dotato di tettuccio apribile in vetro (in opzione) che si estende fino ai sedili posteriori.

Anche i sedili diventano più confortevoli, a seconda delle versioni, la seduta dei sedili anteriori può essere allungata grazie ai cuscini regolabili, mentre il supporto è garantito dagli ampi poggiatesta Relax. Oltre alla funzione di riscaldamento e ventilazione, il sedile del conducente è ora dotato anche della funzione massaggio e memory, sempre molto utile nei viaggi a lunga percorrenza.

Grazie, infatti, al sistema Easy Break, con un gesto si può abbassare la panchetta posteriore 1/3-2/3. Il volume di carico passa da 493 dm3 VDA (o 565 litri) a 1707 dm3 VDA (o 1807 litri) con la panchetta posteriore reclinata. Il vano bagagli offre anche modularità grazie al finto pianale posizionato allo stesso livello del battitacco per garantire una superficie di carico piana. Nuovo Koleos propone anche spaziosi vani portaoggetti (35 litri in totale), tra cui un vano da 11 litri e uno scomparto da 7 litri nella consolle centrale. Inoltre, i portabicchieri anteriori sono riscaldati e refrigerati.

Due nuove motorizzazioni Diesel Blue dCi

Nuovo Koleos adotta una nuova generazione di motori Blue dCi Renault dotati delle ultime tecnologie anti-inquinamento e, in particolare, di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) considerato come il più performante per il post-trattamento degli ossidi di azoto (NOx). Questa tecnologia abbatte le emissioni di particolati fini senza alcun impatto a livello di performance, infatti, grazie a questa tecnologia, Nuovo Koleos non rientra tra le macchine che pagheranno l’EcoTassa governativa.

Più cavalli per i nuovi motori diesel prodotti in Francia nello stabilimento di Cléon, che offrono due livelli di potenza:

– Blue dCi 150 X-Tronic: flessibile, fluido, silenzioso, questo motore da 150 cv è perfetto per sua la versatilità e la sua efficienza adatta in ogni circostanza. Proposto con 2 ruote motrici (trazione anteriore), emette 143gr. di CO2/km (valore NEDC correlato, tratto dal protocollo WLTP). 20gr. in meno rispetto al precedente motore che consumava 163gr. CO2/km.

– Blue dCi 190 X-Tronic All Mode 4×4-i: con una potenza maggiorata di 15 cv rispetto alla generazione precedente, questo motore offre una performance e un piacere di guida di primo piano. Dotato di trasmissione integrale, si limita a 150 gr. di CO2/km (valore NEDC correlato, tratto dal protocollo WLTP) rispetto ai 168gr. CO2/km del precedente motore.

Trasmissione automatica X-Tronic di serie

I motori Blue dCi sono associati a una trasmissione automatica X-Tronic di ultima generazione. Massima versatilità in ambiente urbano, consente di migliorare sia i consumi che il piacere di guida rispetto alla trasmissione automatica tradizionale. Usandola, la trasmissione X-Tronic offre un’esperienza di guida più fluida, eliminando i vuoti di accelerazione dovuti alle cambiate e riducendo il volume sonoro connesso alle salite di regime. È sempre possibile scegliere la modalità sequenziale a 7 rapporti per ritrovare le sensazioni più forti di accelerazione e freno motore.

(At)trazione integrale

La tecnologia All Mode 4×4-i è progettata e sviluppata dall’Alleanza. Questo sistema di trasmissione integrale garantisce il controllo permanente dell’aderenza tra ruote e suolo per offrire la motricità ideale in ogni circostanza.

Nuovo Koleos consente al conducente di selezionare manualmente la modalità di trasmissione: Trazione anteriore (4×2) si esercita solo sulle ruote anteriori indipendentemente dalle condizioni di aderenza, con conseguente riduzione dei consumi; Modalità Auto (4×4) con la ripartizione della coppia tra assale anteriore e posteriore, gestita automaticamente dall’elettronica di bordo a seconda delle condizioni di guida e di aderenza. Fino al 50% della coppia può essere trasmessa alle ruote posteriori. In Modalità Lock (4×4) il differenziale posteriore è bloccato e garantisce una ripartizione 50/50 della coppia tra ruote anteriori e posteriori. Riservata alle condizioni estreme e di scarsa aderenza (neve, fango, terra, sabbia), questa modalità funziona solo a velocità ridotta. Si disattiva automaticamente una volta superati i 40 km/h e ogni volta che si riavvia il motore.

Nuovo Koleos vanta di vere capacità di off-road, con un’altezza libera dal suolo di 190 mm, una delle maggiori della categoria, nonché angoli di attacco e di uscita anteriore/posteriore di 18° e 25° grazie agli sbalzi ridotti. Tutto questo gli conferisce vere capacità off road, su strade sconnesse e anche in caso di superamento di ostacoli.

Il sistema All Mode 4×4-i di Nuovo Koleos accentua le sue capacità off road, e migliora il comportamento su strada per offrire maggiore stabilità e sicurezza. Nella modalità Auto, tutti i sensori sorvegliano costantemente le accelerate, così come i movimenti di imbardata e l’angolo di sterzo. La ripartizione della coppia tra le ruote anteriori e posteriori viene regolata per offrire una migliore aderenza e neutralizzare gli effetti di sovrasterzo e sottosterzo.

Nuovo Koleos è stato sottoposto a vari test di resistenza e qualità per garantire un’affidabilità ottimale, sia su strada che off road. Sono stati complessivamente percorsi 150.000 km di strada in condizioni atmosferiche estreme: freddo (-25°C), caldo (+40°C), alta quota (+ 2500 m), sole e polvere. Sono stati effettuati anche rigorosi test di simulazione in laboratorio su più di 400.000 km.

 

 

 

 

Leave a Comment