EICMA 2017: non solo moto e modelle

Ieri sera si è conclusa l’edizione 2017 dell’EICMA, una delle kermesse più importanti a livello internazionale dove le due ruote sono le vere protagoniste. E quando si tratta di ruote, due o quattro che siano, c’è sempre di mezzo la passione…I visitatori e gli appassionati di moto e biciclette hanno riempito i padiglioni per vedere le principali novità a due ruote della prossima stagione e le maggiori innovazioni per la mobilità futura. Qualche numero: 150 anteprime mondiali e oltre 1.713 espositori che hanno partecipato alla manifestazione milanese.

Oltre a moto e modelle, grandissimo interessano hanno destato le bicilette elettriche nell’area dedicata all’E-Bike, la tendenza più attuale e contemporanea per ciò che concerne la bicicletta. A disposizione, una pista che simulava un percorso tipico per l’utilizzo dell’e-bike che partiva con una salita ripida, lunga ben 170 metri e con circa l’8% di pendenza: la situazione ideale per apprezzare il contributo del motore elettrico su colline e montagne, senza sforzarsi troppo sui pedali. Contestualmente, nella sezione di pista dedicata alla discesa, i visitatori che testavano le e-bike, hanno avuto la possibilità di cimentarsi con la tecnica di guida, evitatando due finti ostacoli, disposti sul percorso, nel punto di maggior pendenza.

Oggi la mobilità elettrica, nella sua declinazione per il ciclismo, vanta numeri di crescita impressionanti, che si conteggiano nell’ordine delle 3 cifre: +120% nel 2016 rispetto al 2015. Durante il 2016 in Italia sono state, infatti, acquistate 124.400 e-bike.

Inoltre, a EICMA 2017, era possibile non solo conoscere il futuro della mobilità ma anche la zona dedicata alle Start Up e Innovazione; guardare gli spettacoli live e le evoluzioni nell’arena esterna MotoLive; incrementare la propria conoscenza delle regole e dell’educazione stradale nell’Area Sicurezza (realizzata in collaborazione con Confindustria ANCMA), o fare acquisti nel Temporary Bikers Shop.  Insomma, ce n’era per tutti i gusti e per tutti i palati.

L’Esposizione Internazionale di Milano ha celebrato la propria giornata conclusiva con East Eicma Motorcycle, in via Ventura a Lambrate e con i tanti eventi in giro per la città, in calendario per la “Settimana della Moto”.

Fino a stasera 13 novembre, poi, co sarà “Love to Ride”, il grande evento che celebra alla Rinascente di Piazza del Duomo la passione per le due ruote, con una speciale struttura, che avvolge il colonnato degli storici grandi magazzini meneghini e simboleggia le piste cilindriche in legno dei primi del ‘900.

Fra i tantissimi personaggi che hanno fatto un salto all’EICMA, Francesco Gabbani, il mister Occidentali’s Karma per eccellenza, che non ha risparmiato aneddoti sul suo rapporto diretto con le motociclette: come quello, per esempio, di aver rubato la motocicletta del padre per andare in vacanza all’isola d’Elba. Beh, se non è passione questa…

 

Leave a Comment